Le donne lo sanno

le_donne_lo_sanno

Le donne lo sanno. Sanno già da piccole quanto il rosa sia un colore delicato, quanto le gonnelline e i fiocchetti siano tanto carini ma più scomodi da portare rispetto ai bermuda. Sanno che la loro esistenza in quanto donne sarà sempre così, sempre allo specchio, sempre su un piedistallo, sempre da ammirare, sempre da agghindare, ma che sarà sempre più scomoda di quella dei maschi.

Le donne lo sanno che il loro essere donne è un’arma a doppio taglio, che un sorriso in più può aprire delle porte, ma se quel sorriso ha un dente storto o una ruga di troppo quelle porte possono esser loro sbattute in faccia.
Le donne lo sanno qual è il confine tra galanteria e adulazione, ma amano così tanto essere lusingate che per un gesto carino in più poi dovrebbero accettare decine di compromessi di meno.

Sanno che spesso di fronte a loro si usano due pesi e due misure, che se qualcuno è poco cortese di fronte a loro per i benpensanti è un vero cafone, se lo è allo stesso modo (e a volte di più) di fronte ad un uomo è solo uno che si è svegliato con la luna storta.
Lo sanno che anche qui c’entra la parità dei sessi, che l’uguaglianza dovrebbe essere intesa in battere e levare; sanno che appena si aggiunge loro qualcosa, che sia un diritto, una forma di rispetto,  in un campo qualsiasi, automaticamente  lo si leva  da un’altra parte.
A me dà fastidio pensare, per esempio, che in una lista elettorale si debba essere obbligati ad esprimere una preferenza per un uomo e una donna insieme, come se questi appartenessero a due razze diverse e non alla stessa, quella umana. Credo che le donne lo sappiano che questa non è parità, che è solo uno specchio per le allodole; che poi in fondo questa parità non è possibile, e quindi ma chi la vuole.

Che il corpo di una donna, per fortuna, non sarà mai fisiologicamente uguale a quello di uomo, e che quindi in termini di forza e resistenza, l’altro sesso avrà sempre la meglio; che se un uomo non lo si educa socialmente, non a rinunciare alla sua forza fisica (anzi quella andrebbe stimolata ultimamente), ma alla sua voglia di usarla per prevaricare, non arriverà mai il giorno in cui una donna lo batterà automaticamente a braccio di ferro.

Le donne lo sanno che hanno il potere di controllare gli uomini e hanno due strade da percorrere: le donne intelligenti usano la loro arma per crescere figli migliori da donare ad una società migliore; quelle accentratrici li manipolano al punto di rischiare di fargli vivere relazioni distorte con l’altro sesso.  Ma questo le altre donne non lo sanno.
La verità è che noi donne non lo sappiano qual è la via giusta, qual è l’uomo giusto, il lavoro giusto, se è l’ora giusta per avere un figlio, se la società ci guarda “nel modo giusto”.

Ma sappiamo tutto il resto. Sappiamo quando è ora di andare, di lasciare, di dire basta, di toccare il fondo per risalire, di ribellarci, di rischiare; sappiamo quando metterci a dieta perché è a noi stesse che non piacciamo più, quando cambiare un abito o un modo di vestire, quando tagliare i capelli.
Le donne lo sanno se quel dente non perfetto chiude loro le porte in faccia oppure le rende uniche nella loro imperfezione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...