L’appuntamento romano con Rendez-vous

rendez

Quando il cinema chiama, Una vita a pois (appena può) risponde. Soprattutto se si tratta di cinema francese.
Non so esattamente perché ma noi italiani, non tutti sia chiaro, appena si nomina il cinema dei cugini d’oltralpe, tacciando loro di avere la puzza sotto il naso in realtà siamo i primi a storcerlo.
Chi lo accusa  di essere noioso, ripetitivo, a tratti soporifero, spesso non lo ha mai neanche visto un film francese.
E quale occasione migliore dell’appuntamento bohémien per eccellenza, quello con il Festival Rendez-vous (che in francese significa proprio appuntamento). Giunto alla settima edizione, la manifestazione prende il via da Roma il 5 aprile, per continuare, come ogni anno, il proprio viaggio attraverso le storie e i volti del cinema francese contemporaneo, toccando le città di Napoli, Palermo, Bologna, Torino, Firenze, Milano.

Organizzato dall’Ambasciata di Francia in Italia e realizzato dall’Institut français Italia (insieme ad UniFrance, e con l’Institut français Centre Saint-Louis e l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici), nella capitale le sedi che ospiteranno la manifestazione sono quattro: il Cinema Fiamma, dove dal 5 al 9 aprile è in programma la sezione Anteprime e Novità, in presenza di numerosi artisti, tra cui Diane Kruger , l’attrice “françallemande”, cui sarà dedicato un focus in un incontro tra la stessa Kruger e il pubblico romano.

La panoramica sul nuovo cinema francese è arricchita da Grandir!, la sezione che esplora i temi dell’adolescenza e della famiglia all’Institut français Centre Saint-Louis che sarà anche teatro di un incontro con Clotilde Courau.
La splendida cornice dell’Accademia di Francia – Villa Medici accoglie la carte blanche dedicata a Louis Garrel (7 aprile) con una trilogia presentata dall’attore e regista.
Alla Casa del Cinema di Villa Borghese  ospiterà invece i dibattiti e gli incontri professionali.

Oltre a portare una ventata si sana eleganza e ricercatezza che solo gli artisti francesi sanno avere,  il festival proietterà unicamente film in versione originale, sottotitolati in italiano, presentati da autori e interpreti, con un occhio particolare alle donne e al loro modo di fare cinema: orgoglioso, personale, sofisticato, sia davanti che dietro la macchina da presa.

Nella sua istantanea del cinema francese, Rendez-Vous quest’anno racconta la Nouvelle Vague al femminile del cinema d’Oltralpe, che sempre fedele alla sua vocazione eclettica indaga sulla contemporaneità e le storie che la compongo, attraverso gli artisti che danno respiro e slancio a queste storie.

Fosse per me avrei preso parte ad ogni singolo incontro e proiezione di questo festival che porta una ventata di freschezza e charme ogni anno da sette anni in un periodo, la primavera, in cui Roma appare così bella, avrei fatto una full immersion di lingua francofona tanto da migliorare il mio misero livello elementare, avrei avuto la scusa per assaporare la magica atmosfera di Villa Medici che tanto amo e quella della Casa del cinema. Purtroppo non potrò presenziare come vorrei, ma potrò raccontarvi di più prossimamente del film “Victoria” di Justine Triet, film d’apertura alla Semaine de la Critique di Cannes 2016, candidato a due César, Victoria è una penalista egocentrica, fragile e in pieno vuoto sentimentale. Una commedia disperata sulla vita caotica di una donna moderna.

Continuate a seguire Una vita a pois se volete rimanere aggiornati e saperne di più!

Per saperne di più e per avere il programma completo clicca qui alla pagina dell’Institut français Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...