Pois

pois

Comincia tutto con una danza, che dalla Cecoslovacchia si diffonde in Europa e raggiunge l’America. In voga fino alla fine dell’Ottocento, il tempo di lanciare il polka dot pattern: tessuto a pois. Che negli anni Trenta raggiunge la moda, posandosi sulle silhouette dei tempi, chiffon fluttuanti e sete ricoperte di pois. Però in formato micro, su sfondi per lo più neri e blu. Eleanor RooseveltMinnie Mouse spesso appaiono così vestite. Esplodono, in versione più euforica, e in abbinata bianco e rosso, nei Cinquanta. Vedi Marilyn. Nello scatto del 1952 che la ritrae di spalle, in spiaggia, a mostrare il sorriso e lo sgargiante ombrellino a pois. E con i pois che assecondano le sue curve in The Seven Year Itch, 1955. Siamo in epoca pin up: massimamente femminili, finte ingenue, realmente seduttive. Molto lo è Jane Mansfield, in costume intero o con camicia scollata, in entrambi i casi tempestati di pois. 1960, la cover del disco Itsy Bitsy Teenie Weenie Yellow Polka Dot Bikini:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...